Festa di Sport Montebelluna, Matteo de Zambotti premiato per il "Triplete 2021"

26 settembre 2022

Montebelluna capitale sportiva della Marca per un giorno. Tanta gente alla Festa di Sport. Un minuto di silenzio in memoria di Giovanni Menegon

LUNEDÌ, 26 SETTEMBRE 2022


Grande affluenza alla 25esima edizione della Festa di Sport andata in scena domenica 25 settembre a Montebelluna, una città che vanta molte realtà sportive che negli anni sono state capaci di sfornare diversi campioni.

Il pensiero di tante persone è andato a Giovanni Menegon, storico presidente della Montenuoto e figura di riferimento dello sport montebellunese mancato venerdì, in memoria del quale è stato osservato un minuto di silenzio.

“Tantissime persone hanno invaso le piazze del centro – commenta il sindaco Adalberto Bordin – per partecipare ad una festa che ravviva i valori dello sport, una festa per ricordare chi questi valori li ha insegnati a tante generazioni: Giovanni. Il mio personale ringraziamento va a Lucio Loat, Fabio Flora, 6’S TEAM, a tutte le associazioni sportive presenti e, in generale, a tutti gli organizzatori e volontari”.

“Una giornata all’insegna dello sport – aggiunge il vicesindaco Claudio Borgia – Complimenti all’assessore Andrea Marin per aver organizzato una riuscitissima Festa di Sport e ai tantissimi volontari che hanno riempito le nostre piazze e che rendono Montebelluna una città con una sana cultura sportiva”.

“Abbiamo partecipato alla Festa di Sport 2022 per salutare e ringraziare le associazioni sportive che animano la nostra città – si legge in un commento del consigliere di minoranza Davide Quaggiotto, che ha partecipato all’evento insieme alla collega Elisa Bressan – Noi continuiamo a ripeterlo: con i giusti investimenti, Montebelluna può diventare la capitale dello sport della Marca”.

L’evento ha ottenuto il patrocinio del Panathlon Club di Montebelluna e ha visto la presenza dell’Ulss 2 Marca Trevigiana, per la sensibilizzazione e promozione dell’attività motoria, del Coni di Treviso, del Museo di Storia Naturale e Archeologica e del Museo dello Scarpone e della Calzatura Sportiva.

Oltre 50 tra associazioni e gruppi hanno promosso la propria attività e durante la manifestazione sono stati consegnati 36 premi per omaggiare un momento significativo, un episodio di fair play, gli atleti e le squadre che hanno vinto un titolo italiano nell’anno 2022 o che si sono distinti per meriti sportivi.

Sono stati premiati i traguardi agonistici ma anche chi si è impegnato nella divulgazione dello sport e dei suoi principi.

In mattinata, nel centro della città, si è tenuta la sfilata delle associazioni e dei gruppi sportivi con la Banda e Majorettes Città di Montebelluna.

Nel pomeriggio, invece, ci sono state le esibizioni delle associazioni e dei gruppi e la “Maratona Sportiva”, durante la quale ogni partecipante ha potuto provare per pochi minuti le varie discipline sportive presenti.

Quest’anno non poteva mancare un riferimento alla ricorrenza dei 150 anni dal trasferimento del mercato di Montebelluna dal Colle di Mercato Vecchio alla pianura con la “Staffetta dei 150 del mercato”, i cui fondi saranno devoluti al Reparto Pediatrico di Montebelluna, oltre ai momenti musicali.

“Anche quest’anno abbiamo fatto il nostro alla Festa di Sport – commentano dal Gruppo Alpini di Montebelluna -, quasi 300 pastasciutte cotte e distribuite e il ricavato sarà devoluto in beneficenza alla Pediatria del nostro ospedale”.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Altre Pagine

05 novembre 2022

Grande partecipazione al tradizionale appuntamento di fine anno presso La Beccaccia a Cornuda

 
24 settembre 2022

Borsoi: “Annata storica, anche il prossimo anno giocheremo la Serie A”

 
Associazione Sportiva Dilettantistica FONTIGO
Via Chiesa 48
Fontigo frazione di Sernaglia della Battaglia (TV)
31020
Tel: 3396542039
P.iva: 02292960263
Cf: 82010490264