Tamburello, oggi il ritorno in Serie A per l’ASD Fontigo dopo la promozione dello scorso anno

02 aprile 2022

Borsoi: “Sarà un campionato difficile ma i ragazzi daranno tutto”

 

È tutto pronto in casa ASD Fontigo per la nuova avventura. Grande fermento oggi, sabato 2 marzo, per l’inizio della Serie A conquistata nel 2021 (qui l’articolo) con una stagione a dir poco fantastica che rimarrà nella mente di tanti.

Il destino e il calendario han voluto intrecciarsi dato che il nastro di partenza verrà tagliato nella sfida amarcord fra neopromosse con la Cavrianese, squadra che l’hanno scorso ha conteso tutti i titoli alla formazione nostrana.

“Sappiamo bene che sarà un campionato lungo e difficile soprattutto dal punto di vista dei risultati, ma i ragazzi devono, soprattutto quest’anno, imparare a soffrire sportivamente senza lasciarsi abbattere continuando a credere in loro stessi. – commenta il presidente Carlo Borsoi – Alla fine tireremo le somme e vedremo se saremmo riusciti a centrare l’obiettivo della salvezza oppure no, i ragazzi daranno tutto sicuramente”


La formazione non è stata rimaneggiata, se non al timone, dove l’ex allenatore Mirko Piazza è stato sostituito da Stefano Mazzero. Gli altri componenti della squadra invece sono: Manuel Bortolamiol, Gianni e Marco Borsoi, Alessandro Pandolfo, Matteo de Zambotti, Alessio Pederiva, Devis Bertazzon e Nicola Zannoni, protagonisti della trionfale cavalcata dello scorso anno.

Il debutto fra le mura amiche è previsto invece per domenica 10 aprile alle ore 15:30 contro la veronese Cavaion.

Domani 3 aprile sarà la volta della Serie D. Sempre ospitati dal Comitato di Trento, anche per questi ragazzi il campionato rispetto agli altri anni sarà ben più lungo dato che si compone di un solo girone all’italiana, e non da due, con play off al termine della regular season.

Progetto ambizioso ma allo stesso tempo delicato. Si contano 6 giocatori su 7 under 22.

“Anche per loro come per la Seria A non sarà una stagione facile. – afferma il presidente Borsoi – In Serie D sono presenti molti ex giocatori delle serie maggiori che riescono ancora a fare la differenza”.

“Noi crediamo moltissimo nei nostri ragazzi e speriamo che un domani ci facciano rivivere le emozioni dell’ultimo biennio. – prosegue – Per alcuni di loro sarà la prima volta al di fuori del settore giovanile. Se da una parte lo scontro con atleti più grandi può risultato complicato atleticamente e tecnicamente, dall’altra questa possibilità può farli crescere mentalmente e nell’approccio alle partite”.

I ragazzi impegnati sono i seguenti: Gioele Marchesin, Alessio Pederiva, Nicoló Ramon, Alessandro Mazzero, Andrea Doimo, Alan Peruccon e Carlo Breda coadiuvati dal direttore tecnico Adalberto Berti.

“Sempre attenti al settore giovanile, grazie ai risultati del 2021 e alle restrizioni sempre meno stringenti, quest’anno si contano circa una 30 di ragazzini presenti agli allenamenti settimanali. – precisa Borsoi – La volontà è quella di riuscire ad entrare nella varie scuole della zona per far conoscere lo sport e attrarre nuovi giocatori”.

In vista del 2022 grazie anche al Comune di Sernaglia della Battaglia è stato possibile intervenire sul terreno di gioco. Rimesso quasi a nuovo, ora le squadre che verranno a giocare nello sferisterio di casa possono contare su un proprio e vero gioiellino.
#Qdpnews.it

Altre Pagine

05 novembre 2022

Grande partecipazione al tradizionale appuntamento di fine anno presso La Beccaccia a Cornuda

 
26 settembre 2022

Montebelluna capitale sportiva della Marca per un giorno. Tanta gente alla Festa di Sport. Un minuto di silenzio in memoria di Giovanni Menegon

 
24 settembre 2022

Borsoi: “Annata storica, anche il prossimo anno giocheremo la Serie A”

 
Associazione Sportiva Dilettantistica FONTIGO
Via Chiesa 48
Fontigo frazione di Sernaglia della Battaglia (TV)
31020
Tel: 3396542039
P.iva: 02292960263
Cf: 82010490264