Fontigo premiato alla Festa del Tamburello Trentino 2021

13 novembre 2021

Borsoi: "I nostri prestigiosi risultati frutto dell'accoglienza delle società trentine nei loro campionati"

Fonte FIPT Comitato Trentino



Il tamburello trentino è stato festeggiato nella sala polivalente “Claudio Demattè” a Ravina. Alla festa annuale organizzata dal Comitato Trentino della FIPT, diciannove le società rappresentate con una presenza in sala di oltre 250 atlete e atleti assieme ai loro dirigenti e allenatori.
L’incontro è stata l’occasione per relazionare sulla notevole attività svolta nel 2021, nonostante i pesanti limiti imposti dalla pandemia, e sulle prospettive per il 2022.
Introducendo i lavori, il presidente del Comitato provinciale Franco Panizza ha ricordato tutte le iniziative portate avanti nel 2021: dal rinnovo degli organi provinciali e nazionali, ai campionati regionali e nazionali indoor e alle finali organizzate in gran parte in Trentino, al Progetto Gioco sport all’interno dei programmi scolastici (21 classi, 375 alunni e 300 ore di lezione), i corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti (oltre 200 i tamburelli consegnati agli studenti), il Campus estivo con la Cooperativa Coccinella, lo Sport nel verde nel parco del Muse, i corsi innovativi che hanno preparato oltre 50 aspiranti istruttori giovanili, gli incontri di formazione ad alto livello, i campionati provinciali open, fino all’organizzazione dei più importanti eventi a livello nazionale ed internazionale, come la Coppa Italia di serie A e B, le finali nazionali giovanili, la Coppa Europa, la Supercoppa di serie A e B, la Coppa Regioni Memorial Sangalli a cui hanno partecipato tutte le migliori rappresentative regionali. Rinviato per ora, causa pandemia, il Trofeo Città di Trento in programma sullo storico campo di Piazza Fiera a Trento.
Panizza ha voluto ringraziare Monica Morandini, presidente del Comitato negli ultimi otto anni, con una targa di riconoscimento per l’energia e la carica che ha saputo trasmettere soprattutto ai più giovani. Ha poi ringraziato tutte le società e gli atleti per il forte impegno profuso e per il grande sforzo organizzativo sostenuto, oltre che per i prestigiosi titoli conquistati che hanno confermato il Trentino protagonista assoluto del tamburello a livello nazionale, anche nel settore femminile, caratterizzato negli ultimi anni da una forte e costante crescita.
All’incontro sono intervenuti il presidente nazionale Edoardo Facchetti e la presidente del Coni Trentino Paola Mora. Entrambi hanno ricordato la lunga tradizione del tamburello in Trentino e l’importante attività svolta per la promozione dei valori sportivi.
Particolarmente rappresentativa anche la partecipazione delle autorità, dalla presidente della Circoscrizione Maria Camilla Giuliani, all’assessore provinciale Mirko Bisesti, all’assessore regionale Lorenzo Ossanna, al vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Paccher, alla consigliera provinciale Mara Dalzocchio.
Nel corso della serata sono stati consegnati i trofei alle società Vigor Nave San Rocco, Mezzolombardo, Segno, Aldeno, Tuenno, Marco, Noarna, Fontigo per i prestigiosi risultati ottenuti a livello nazionale e le medaglie per i titoli conquistati a livello provinciale. Ben quattro poi i titoli ottenuti dalla rappresentativa provinciale nel trofeo interregionale.

Altre Pagine

27 novembre 2021

La serie B premiata dal Comune di Sernaglia della Battaglia per merito sportivo

 
17 ottobre 2021

Trasferta in terra trentina per i pulcini dell'ASD Fontigo

 
Associazione Sportiva Dilettantistica FONTIGO
Via Chiesa 48
Fontigo frazione di Sernaglia della Battaglia (TV)
31020
Tel: 3396542039
P.iva: 02292960263
Cf: 82010490264